Fumetti, anime, manga più venduti: chi più ne ha più ne metta. Non è facile definire quali siano i fumetti più famosi perché sono tanti i parametri che possono variare e influenzare qualunque classifica. Senza pensarci troppo, Paperino e Topolino sono probabilmente sulla bocca di tutti, come pure Diabolik, Dylan Dog, Tex, Lupo Alberto, Snoopy e Charlie Brown. Andando però ad analizzare i diversi contesti, troviamo anime e manga giapponesi famosi che sono molto conosciuti unicamente tra gli appassionati del genere, mentre i titoli menzionati sono sicuramente più universali.

Il primo sito di annunci di compra-vendita tra privati dedicato al mondo gaming a 360°.

Iscriviti gratuitamente e inizia a fare affari.

La classificazione dei fumetti: a ciascuno il suo genere

Dunque, per stabilire quali sono i fumetti più famosi è utile prima definire una distinzione per genere analizzando le caratteristiche di ciascuna categorie e citando i personaggi più conosciuti.

I fumetti più famosi: supereroi e avventura

  • Supereroi: questo genere è eterno. Il supereroe attira sempre grandi e piccoli e li pone in uno status di onnipotenza. Chi non ha sognato almeno una volta di essere un supereroe? I racconti di chi salva la vita ai più deboli, di chi va incontro ai più poveri o di chi è nato per risolvere problemi e salvare l’umanità, hanno sempre grande fascino perché riescono a penetrare nell’immaginario collettivo, diventando anche dei modi di dire nel linguaggio parlato. Quante volte, dopo essere stato pressato da richieste e cose da fare, avrai risposto “Non sono mica Superman!”, oppure “E chi sono, Flash?”. Oltre a questi due, ricordiamo Spiderman, Batman, X-Man, Capitan America, Wonder Woman. DC Comics e Marvel sono case produttrici di personaggi che hanno dato origine a fumetti di supereroi famosi.
  • Avventura e azione: un altro genere tanto apprezzato è quello che descrive le vicende di personaggi avventurosi, sempre in movimento ma non necessariamente a sfidare le forze del male. Il fumetto più famoso del genere è sicuramente Indiana Jones, ma subito dietro si trovano Zagor, Corto Maltese, Conan il Barbaro, Diabolik e Tarzan. Questo genere di fumetti famosi trova ampio spazio nelle bancarelle del mercato dell’usato, dove la presenza di fascicoli di un tempo riceve apprezzamenti dal pubblico che è alla ricerca di fascicoli degli anni indietro.

I fumetti western più famosi e il genere horror

  • Western: un grande classico dei fumetti. Sebbene per il genere western sono i film a creare maggiore interesse, i produttori di fumetti hanno provato nel tempo a trasformare il “cinema” in disegno, con buon successo, sia tramite il fumetto che il cartone animato. Indimenticabili i protagonisti all’interno di uno scenario da Far-West in cui si respirava l’aria da saloon e si “mangiava” la polvere delle strade delle varie contee. Così, ecco i fumetti western più famosi: Luky Luke, Tex, Billy The Kid, Blueberry. L’inizio del genere fu degli americani tra gli Anni Quaranta e gli Anni Cinquanta: DC Comics e Marvel furono tra i principali fautori del genere, ma anche gli italiani non stettero a guardare. La dimostrazione è Tex, ideato nel 1948 da due autori nazionali, mentre Luky Luke e Blueberry sono di stampo francese.
  • Horror: libero spazio alla fantasia in questo caso. Il fumetto horror più famoso è sicuramente l’italianissimo Dylan Dog. Il genere merita una precisazione: se è vero che un appassionato di horror o di thriller è molto attratto dalla trama raccontata in un libro o in un film, nei fumetti “la passione” è differente. Il lettore si collega al personaggio più che alla vicenda: Dylan Dog, The Walking Dead, Frankenstein, Il Conte Dracula.

I fumetti più famosi fantasy e comici

  • Fantasy: il genere fantasy spazia in diversi ambiti, da scenari e ruoli totalmente inventati a ipotesi di fantascienza. Non è un caso che in questa categoria si trovano Il Mago di Oz e Conan il Barbaro, Nathan Never e Birthright, da Sandman a Bone. Quest’ultimo rappresenta una pietra miliare del genere. Magari è meno conosciuto rispetto ad altri titoli, ma per come è scritto rientra nel fantasy-umoristico con uno stile fresco e gradevole che affascina e incuriosisce con qualche battuta a vena molto ironica, fredda e incalzante.
  • Comici: non è probabilmente necessario soffermarsi sulla spiegazione di cosa il genere comico, essendo piuttosto intuitivo e praticamente all’ordine del giorno. Basta ricordare i fumetti più famosi: Lupo Alberto, Charlie Brown, Mafalda, Peanuts, Cattivik, Snoopy Zerocalcare.

I grandi classici e i manga più famosi

  • Classici: rientrano tra il genere “classici” quei fumetti che hanno rappresentato, fin da subito, una pietra miliare del settore: Paperino, Topolino, Geppo, Popeye, Soldino, Il Monello. Questa categoria è abbastanza al limite, ma è bene specificare che quando sono stati creati questi fumetti ancora le categorie non erano ben delineate. Alcune di queste si sono sviluppate successivamente.
  • Manga: il genere manga è attualmente uno dei più seguiti e apprezzati da un pubblico prevalentemente giovanile, ma adulto. Non è un caso che sia ragazzi che ragazze, anche di età compresa tra 20 e 40 anni, manifestino una vera e propria passione per i manga. Il fumetto giapponese è rinomato ovunque per la fantasia e la creatività nel generare personaggi. Anche il tratto stilistico del disegnatore è diverso rispetto alle altre categorie precedenti e questo contribuisce a generare sicuramente un “plus” curioso e particolare. One Piece, Dragonball, Ken il Guerriero, Fullmetal Alchemist, Golgo13, Doraemon, Naruto.

Il primo sito di annunci di compra-vendita tra privati dedicato al mondo gaming a 360°.

Iscriviti gratuitamente e inizia a fare affari.

Ultimi annunci pubblicati

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi

Registrati

Reimposta la password

Inserisci il tuo nome utente o l'indirizzo email, riceverai un link per reimpostare la password via email.