I fumetti western hanno da sempre affascinato milioni di lettori grazie alla loro atmosfera ricca di avventure ambientate nel Far West, duelli e personaggi indimenticabili. Il genere vede la luce in America, ma presto viene importato anche in Europa, specialmente in Italia e in Francia.

In questo articolo analizzeremo i migliori fumetti western, dalle opere classiche che hanno fatto la storia del comic book, fino alle nuove produzioni che continuano a catturare l’immaginazione del pubblico.

Il primo sito di annunci di compra-vendita tra privati dedicato al mondo gaming a 360°.

Iscriviti gratuitamente e inizia a fare affari.

Scopriremo quali sono le storie più avvincenti, i disegni più suggestivi e i personaggi più iconici che hanno reso il genere western uno dei più apprezzati nel mondo dei fumetti. Sono diverse le case editrici che sono conosciute proprio per aver dato lustro ai fumetti western più famosi. Eccone alcune.

Marvel e DC Comics

Ecco due case editrici degli USA che, pur essendo tra loro in concorrenza, hanno fornito un grande contributo al fumetto western, ispirandosi a personaggi originali. Della Marvel si ricordano Gunhawks, Kid Colt e Rawhide Kid, mentre di DC Comics sono conosciuti Jonah Hex, All Star Wastern e Scalphunter. Cacciatori di taglie, pistoleri e altri protagonisti del disegno western, trovano spazio in avventure incalzanti e dinamiche tra la polvere del West. Entrambe le case editrici hanno anche crossover e team-up tra i personaggi western, offrendo così un’ampia varietà di storie e personaggi per i fan del genere.

Magazine Enterprises

La Magazine Enterprises, fondata nel 1943 (e tenuta in vita fino al 1958) da un creativo che operava per quella che poi sarà la DC Comics, segue un filone totalmente differente rispetto ai precedenti editori. In questo caso l’ispirazione non è a personaggi originali, ma totalmente creativa e inventata. Inoltre, gli stessi creatori, hanno sviluppato parallelamente storie e fumetti ispirati a personaggi di film e telefilm western. Dell’azienda hanno avuto particolare successo Redmask, Tim Holt, Rocky Lane, Ghost Rider.

Sergio Bonelli Editore

Una menzione la merita anche l’italiana Bonelli, creatrice ed editrice di fumetti western famosi come Tex, Capitan Miki, Cocco Bill, Larry Yuma e Ken Parker. Le matite dei creativi italiane hanno saputo costruire personaggi iconici e fortemente seguiti, in grado anche di durare nel tempo.

Charlton Comics

Un’altra importante casa produttrice americana di fumetti western è stata la Charlton Comics, in essere dal 1945 fino al 1986. Nel corso degli anni società ha cambiato nome e ha subito diverse vicissitudini, ma anche se non è più attiva non si possono dimenticare personaggi e fumetti quali Billy The Kid, Davy Crockett, Amore da Cowboy e Fumetti Western.

I fumetti western più famosi

Dopo un rapido excursus su alcune case editrici che hanno conferito al settore un contributo creativo importante, ecco ora una selezione di alcuni tra i migliori fumetti western.

Tex Willer

Le prime pubblicazioni di Tex furono in formato striscia, ma col tempo, complice il grande successo permanente, si è trasformato in veri e propri libretti acquistabili in edicola. Fu una creazione di Gianluigi Bonelli e Aurelio Galleppini e, dal 1948 ad oggi, è in assoluto il fumetto italiano più venduto. Una curiosità vuole che il nome venne ispirato da un negozio milanese di moda (Tex) e il “cognome” avrebbe dovuto essere “Killer”, edulcorato poi in Willer per evitare un impatto troppo diretto e censurabile.

Lucky Luke

Tra i migliori personaggi fumetti western non possiamo tralasciare Lucky Luke, di produzione francese nonostante il tutto sia ambientato negli Stati Uniti e l’ispirazione del nome è italiana. L’abilità del pistolero è massima, come pure la velocità dell’esecuzione, fintanto che riesce a sparare più velocemente rispetto alla sua ombra. Ma Luke non utilizza spesso la pistola: la sua arguzia e la sua furbizia spesso riescono a risolvere i casi prima di giungere alle armi. Una particolarità: ogni storia termina con il protagonista che se ne va verso il tramonto cantando una melodia country.

Kid Colt

Kid Cold è un cowboy americano che venne accusato di un omicidio in modo ingiusto. In realtà fu realmente lui a sparare a chi uccise il padre, ma durante un leale scontro a fuoco. L’accusa non volle sapere alcuna motivazione e si fece talmente pesante che costrinse Kid Cold a scappare lontano da sceriffi, gendarmi e da chiunque voleva catturarlo. Durante questo girovagare nel West, compì buone azioni e atti eroici per ripristinare la sua reputazione.

Durango

Il fumetto è di creazione belga e francese e prende spunto dal protagonista del film western italiano “Il grande silenzio” di Sergio Corbucci. Durango narra le storie di un pistolero chiamato “Il Pacificatore” che, a causa di una ferita, perde l’utilizzo della mano destra. La sua volontà di essere sempre un pistolero, acquista una pistola automatica e impara a usarla con la mano mancina, dimostrando grande abilità.

Jonah Hex

Il fumetto è ambientato nel Far West e il protagonista è proprio Jonah Hex. I primi album vanno in produzione dal 1977 al 1985, anche se già a inizio Anni Settanta il personaggio fa la sua prima comparsa in alcune raccolte. Poi subisce determinate vicissitudini venendo anche “affiancato” da altri. Cambiano i nomi e a volte anche il contesto, inoltre anche la DC Comics subisce un calo di vendite ed entra in crisi. Chi ne studia il rilancio, però, punta nuovamente su Jonah Hex.

Il primo sito di annunci di compra-vendita tra privati dedicato al mondo gaming a 360°.

Iscriviti gratuitamente e inizia a fare affari.

Ultimi annunci pubblicati

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi

Registrati

Reimposta la password

Inserisci il tuo nome utente o l'indirizzo email, riceverai un link per reimpostare la password via email.