Il Riminicomix (scritto rigorosamente attaccato e con la “x” finale) è una manifestazione dedicata al mondo del fumetto, dell’animazione, del cinema e del fantasy che si tiene annualmente a Rimini.

Il primo sito di annunci di compra-vendita tra privati dedicato al mondo gaming a 360°.

Iscriviti gratuitamente e inizia a fare affari.

Dopo i successi passati, l’edizione del 2024 andrà in scena principalmente presso il Parco Federico Fellini dal 18 al 21 luglio. Di solito alla manifestazione partecipano autori, disegnatori, attori e registi del settore, oltre a numerosi diversi ospiti (se ne contano almeno un centinaio), mentre stand, eventi, incontri e workshop legati al mondo dell’entertainment appassionano il pubblico.

Come tutti gli altri eventi simili, è necessario controllare sempre il sito ufficiale su cui è riportato il programma per avere una panoramica sui personaggi che impreziosiranno lo spettacolo. Infatti, è usanza degli organizzatori, ufficializzare poco per volta gli ospiti, alcuni dei quali rimarranno misteriosi fino agli ultimi giorni a ridosso delle date programmate.

Dove nasce Riminicomix

La manifestazione ha la sua genesi addirittura nel 1985, quando Rimini ospitava Cartoon Club, un festival internazionale del cinema riguardante l’animazione e i giochi. Era un appuntamento fisso per l’estate riminese e accoglieva oltre 150 mila persone, villeggianti compresi. Cartoon Club proseguì la sua attività fino ai primissimi Anni Novanta, era destinato a terminare.

Un gruppo di persone decise di proseguire comunque l’attività organizzativa, mantenendo in vita l’evento fino ai giorni nostri, trasformandolo negli ultimi anni con il nuovo nome Riminicomix. In realtà il percorso è stato più complesso: nel 1996 l’evento venne allargato maggiormente anche al fumetto, puntando sempre però sul cinema di animazione, che era il vero punto di forza dell’epoca. Piano piano l’evento moltiplicò la propria risonanza e divenne un appuntamento fondamentale per i settori interessati.

La città di Rimini veniva coinvolta quasi interamente con diverse installazioni nelle zone centrali. Il nuovo nome rappresentò solamente una grande conferma di ciò che questo evento rappresenta.

Nel tempo passato sono stati raggiunti numeri importanti: oltre 300 cortometraggi da diversi Paesi, più di 200 espositori ad ogni edizione, oltre 150 mila visitatori, 25 mila iscritti al cosplay contest, centinaia di ospiti italiani e internazionali.

Rimicomix 2024

L’edizione del Riminicomix 2024 ricalcherà a grandi linee quella dell’anno prima, ma con l’intenzione di offrire ulteriore varietà. Vi saranno diverse mostre espositive che omaggeranno artisti e autori del fumetto, ma anche sezioni a tema su personaggi Walt Disney, Diabolik o Tex. Verranno trattati anche temi sociali attraverso il disegno fumettistico, un modo per trasferire un messaggio importante anche ai più piccoli.

Workshop a tema

Importanti sono i tanti workshop dedicati che rientrano all’interno di programmi ed eventi speciali. Questi sono orientati ad un pubblico di bambini e giovanissimi, ma anche a disabili o persone con problematiche neurocognitive. Uno degli obiettivi del festival è dar valore e inclusione a chi magari non trova ciò da altre parti e in altri contesti. In questi workshop le persone diventano attive e non passive, correlando l’arte alla disabilità.

Mostra mercato

Un aspetto da considerare per molti collezionisti è la mostra mercato, ovvero un’area dedicata alla compravendita di gadget, oggetti, fumetti, merchandising, giochi e accessori. Chi è alla ricerca di pezzi da collezione può provare a cercare tra le molte bancarelle che espongono e mettono in vendita esemplari unici e particolari. Anime e manga saranno di certo presenti, ma non solo.

Area giochi e palco animazione

Ti piacciono i giochi da tavolo? Allora ciò che fa per te è l’Area Games, uno spazio appassionante e vivo per ritrovare il gusto dei vecchi giochi con cui divertirti, ma anche con le nuove produzioni. Inoltre, il Palco Creators offre l’opportunità di approfondire il mondo dell’animazione e dei videogiochi grazie alla presenza di creatori di contenuti e youtuber che condivideranno esperienze e creeranno un valido intrattenimento.

Attività collaterali e contest

Sono moltissime le attività collaterali alla manifestazione, tra musica, concerti (con Cristina d’Avena già ospite confermata), animazioni e spettacoli.

Un appuntamento fisso e molto scenografico riguarda i cosplayer: ve ne saranno di moltissime tipologie, e si punta a raggiungere il traguardo di 25 mila presenze solo in questo genere. Riminicomix è anche un mega raduno internazionale di cosplayer, provenienti da diverse parti dell’Europa e del mondo. Colori, costumi, musiche, faranno da corollario ai vari personaggi con cui sarà possibile scattare foto insieme, a ricordo dell’evento.

Rimicomix è tanto altro. Puoi anche scriverlo Rimini Comix, oppure Rimini Comics: in entrambi i casi sbaglierai, ma sicuramente a Rimini dal 18 al 21 luglio troverai il modo giusto per divertirti.

Il primo sito di annunci di compra-vendita tra privati dedicato al mondo gaming a 360°.

Iscriviti gratuitamente e inizia a fare affari.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi

Registrati

Reimposta la password

Inserisci il tuo nome utente o l'indirizzo email, riceverai un link per reimpostare la password via email.